Pesca in Lapponia e Norvegia

Laghi, fiumi , foreste – un Paradiso per gli amanti della pesca : salmerino alpino, coregone, trote salmonate , lucci in uno scenario da favola tra 1000km quadrati di Riserve naturali incontaminate.  In cottage – anche per gruppi con guide esperte locali.

Laghi, fiumi, torrenti e foreste. Un Paradiso per gli amanti della pesca: i colori dei salmerini alpini, temoli enormi, trote e milioni di lucci in uno scenario da favola. Oltre 1000 chilometri quadrati di riserve naturali incontaminate.

Sono oltre 37 le specie che si possono catturare nella penisola scandinava. Qui, nello Jämtland, la pesca ricreativa diventa un sogno. Che siate amanti della pesca a mosca o dello spinning poco importa. Trote, temoli, lucci, persici reali, coregoni, salmerini e, nella giusta stagione, anche i salmoni.
La pesca dalla barca nei laghi, come il Funäsdalssjön, Tänndalssjön o Messlingen è in grado di regalare soddisfazioni inimmaginabili. Trote enormi e lucci la fanno da padrone con pesci di taglia eccezionale.
In Tänndalen e Hamra gli scenari cambiano. Nella terra del bue muschiato avete Svansjön lake ed i laghetti di Bolagen dove poter catturare bellissime trote e salmerini in acque limpide e incontaminate.

Un’altra località interessante per la pesca è Tannas all’ interno del Rogen Nature Reserve. Questo è il regno di persici reali e temoli da capogiro. La cattura di temoli che raggiungono i due chili è un sogno che si può avverare sia che peschiate a mosca che a spinning.
Perché non provare a pescare da una barca o una canoa? Si potrà decidere di soggiornare in cottage da due a 6 persone e vivere un esperienza emozionante all’interno di una delle aree piu’ remote e incontaminate della Svezia: 500 km di foreste e acqua cristallina!

Trote (Salmo trutta)
E’ uno dei simboli di questa regione. Sia in lago che in fiume è certamente una delle catture più entusiasmanti che un pescatore possa effettuare.
Ad inizio stagione è necessario fare una pesca di ricerca. Recuperi lenti in prossimità del fondale possono convincere anche i pesci più apatici. E’, però, l’estate in assoluto il periodo migliore per andare alla ricerca delle grosse “brown”. Infatti le imponenti schiuse di insetti che vivono in laghi e fiume scatenano l’aggressività dei pesci che possono essere insidiati sia pescando a mosca secca, a ninfa, a streamer e a spinning. Per quel che riguarda lo spinning, da avere assolutamente i rotanti fino a 15/20 grammi e minnow e jerkbait fino a 11 centimetri sia in colorazione naturale che di fantasia. Per quel che riguarda invece la pesca a mosca streamer montati su ami del 2 e del 4 possono regalare la cattura della vita mentre grosse secche come sedge regalano ore di puro divertimento.

Char (Salvelinus alpinus)
Come suggerisce il nome latino del salmerino alpino si tratta di un pesce che ama le cristalline acque di laghi e torrenti alpini. Certamente uno dei pesci più belli che si possano incontrare nelle acque dolci: la sua livrea è indimenticabile. Rosso che vira verso l’arancio, le pinne bordate di un bianco candido e un corpo snello e affusolato. Si tratta di un predatore gregario noto per la sua imprevedibilità che può essere catturato sia pescando a spinning che a mosca. In estate ama frequentare le foci dei fiumi che si gettano nei laghi garantendo ore di puro divertimento

Temolo (Thymallus Thymallus)

Non crederete ai vostri occhi. . Le acque limpide e fresche vicino Tännäs nell’area Rogen,

guldvatten_stor una riserva naturale di 500 km di estensione, è uno dei migliori spot del mondo per la ricerca del “signore delle correnti”. I temoli, da queste parti sono milioni e possono essere catturati indifferentemente pescando a mosca e a spinning. Infatti, nonostante si tratti delle stesso identico pesce che vive nelle acque italiane, qui i temoli hanno un comportamento che li avvicina molto di più alle trote. Si tratta di pesci straordinariamente aggressivi che non esitano ad attaccare streamer, rotanti e minnow anche di 9 centimetri! In estate, pescando a mosca secca, perderete il conto delle vostre catture grazie a schiuse incredibili che vi rimarranno negli occhi per sempre mentre nel periodo autunnale i pesci più grossi vi regaleranno la più bella foto che possiate desiderare mentre alle vostre spalle il bosco si colora di rosso, giallo ed arancio.

Luccio (Esox lucius)

Lucci, lucci, lucci. Tanti ed enormi. Ljusnedalssjön e Lossen acque sono fantastiche per la pesca luccio sia a spinning che a mosca. I momenti migliori sono primavera ed autunno ma anche l’estate è un ottimo periodo per la ricerca di “Mr.Pike”. Qui si pesca spesso a top water utilizzando sia popper, che wtd che grossi jerk galleggianti. Rimarrete strabiliati dalla ferocia con cui i lucci attaccano i vostri artificiali regalandovi momenti di pura adrenalina. Per quello che riguarda la pesca a mosca, code galleggianti ed intermedie e grossi streamer nei toni del giallo e del bianco la faranno da padroni assoluti. Questa è certamente una delle tecniche di pesca più entusiasmanti che possiate provare. Molti i luoghi dove pescare a vista.

Pesce persico (Perca fluviatilis)


Le acque di pesca intorno Tännäs, sono note per la cattura del temolo, ma c’è anche un altro pesce in questi luoghi incontaminati a cui dedicarsi: il persico reale! Da queste parti non è raro imbattersi in esemplari fra uno e due chili che vi stupiranno per forza, aggressività e certamente per una livrea che definire pirotecnica è poco. Anche questo, come il salmerino, è un predatore gregario che si muove in banchi numerosissimi. Ore e ore di divertimento per un pesce perfetto per una pesca leggera o ultraleggera.

Lavarello (Coregonus lavaretus)
Pesce poco considerato in Italia ma molto amato in Svezia. E’ intensamente pescato in estate e può essere un diversivo molto interessante. Molto spesso si mischia ai temoli nelle acque correnti mentre in lago in alcune occasioni sale in superficie e allora, la sfida, diventa quello di catturarlo con un leggera canna da mosca! Si tratta di una cattura molto emozionante e straordinariamente tecnica. Vi divertirete!

COSA OFFRIAMO?
8 giorni / 7 notti con sistemazioni in cottage

Un esperienza unica immersi in una natura incontaminata.

Per gli amanti “fai da te” un alternativa valida puo’ essere la formula
Fly & drive – affittando una propria macchina sarete piu’ liberi di spostarvi da un luogo ad un altro approfittando della miriade di occasioni che questa natura fantastica ricca di laghi e fiumi puo’ offririvi . Naturalmente dietro la nostra assistenza provvedendo per voi guide locali – se richieste – sistemazione – assistenza su misura per ogni tipo di esigenza.

Galleria fotografica :

Questo slideshow richiede JavaScript.