Trekking nella tundra artica dormendo in fattorie norvegesi

Periodo Giugno  fino  Settembre Dalla Norvegia alla Svezia , un itinerario di 7 giorni e 6 notti nella tundra artica dormendo di fattoria in fattoria

P1200697Questo bellissimo itinerario parte da Roros – una piccola cittadina mineraria nel cuore della Norvegia -nelle  contee  Hedmark e Sør-Trøndelag . Siamo alle porte della Riserva Naturale della Femundsmarka. Femunden è un grande lago che si estende per 60 chilometri e rappresenta il terzo lago piu’ grande della Norvegia.  Il lago ha dato il suo nome anche  alle vaste foreste e altipiani che circondano e si estendono verso il confine svedese. Le foreste della Femundsmarka profumano di resine e di fiori tipici della tundra artica.Pini rossi e alberi millenari

P1190849 dell’ ultima era glaciale hanno creato nel corso dei millenni un paesaggio unico nel suo genere. Un detto popolare racconta che Dio creò questi luoghi in grande fretta, poi rendendosi conto dell’ artefatto riempì le buche del terreno con dell’acqua dando ai paesaggi un aspetto unico e particolare. In realtà la Riserva è frutto dell’ ultima glaciazione , avvenuta diecimila anni fa. Con il conseguente ritiro dei ghiacci e la formazione di rocce moreniche il paesaggio appare aspro, selvaggio e intervallato da piccoli laghi. Questo itinerario a piedi –  di piu’ giorni ci porterà nel cuore della Riserva attraversando gli altipiani norvegesi fino ad arrivare e oltrepasaare il confine svedese, la nostra ultima tappa. Con un po’ di fortuna potremo avvistare molti animali come la lince, le pernici, aquile reali, falchi e non da ultimo – l’ ultimo testimone dell’ era glaciale, ovvero il bue muschiato. Chi saranno le guide d’ eccezione ? Io e Ginger vigileremo 😉

Primo giorno : ROROS , LA CITTA’ MINERARIA

Arrivo nella cittadina mineraria di Roros in Norvegia. Sistemazione in hotel.
Pernottamento e prima colazione

Secondo giorno : ROROS /MARENVOLLEN

Ci incontremo in Hotel di buon ora –  Giusto dietro il nostro hotel ha inizio il sentiero che ci porterà attraversando Skåkåfjellet  – area montana da cui si possono vedere vecchie miniere di rame oramai in disuso- a Marenvollen la nostra prima tappa del tour.marenvollen
Questa ex fattoria che sorge in prossimita’del lago Korstjonna è molto suggestiva e ci riporterà indietro nel tempo. Potremo allestire un bel barbecue in attesa del sole di mezzanotte . Le sistemazioni per la notte sono 4 posti letto per camera. Non ci sono docce ma potremo riscaldare l’ acqua per lavarsi come per cucinare. Nella dispensa ben fornita troveremo tutto quello che ci serve per vivere un avventura “into the wild”. Abbiamo inoltre una tipica “hot tub” per fare il bagno all’ aperto con l’ acqua riscaldata attraverso un stufa a legna.
Tempo di percorrenz : 5 ore

Terzo giorno : MARENVOLLEN

E’ l’ occasione per esplorare le zone limitrofe. Nella mattinata escursione alle ex miniere di rame e da dove potremo ammirare un paesaggio da fiaba. Un tappeto di mirtilli rossi e neri, azalee selvatiche e l’ odore di resina delle foreste ci farà compagnia durante l’ escursione . Sarà una giornata di relax dove potremo anche pescare nel bellissimo lago adiacente

Quarto giorno : MARENVOLLEN /FJOLBUROSTA

Fjolburosta è un piccolo agglomerato di  di casette di legno autentiche,  datate 1845 .P1120661 Un tempo, erano zone di pascolo estivo dove una fiorente azienda agricola produceva latte e formaggio per le comunità limotrofe. Adesso è metà di pellegrinaggio per molti hikers che volentieri vi si fermano a dormire . Gli ambienti sono spartani adatti ad un popolo di camminatori naturalmente-  e spesso usati anche dall’ Associazione Trekking norvegese come punti di appoggio e riparo per i pellegrini che visitano la Riserva della Femundsmarka. Ci accamperemo qui per la notte, allestendo  la cena per la serata .

TEMPO DI PERCORRENZA 5 ORE

Quinto Giorno : FJOLBUROSTA/ LJOSNAVOLLEN

Il profumo delle azalee selvatiche si sente nell’ aria. La tundra in estate è ricoperta di soffici tappeti di muschi e licheni che colorano di rosa e di banco vaste aree di questi altipiani scandinavi meravigliosi. Il paesaggio della tundra è aspramente selvaggio, facile dire il richiamo delle aquile e dei falchi che sorvolano il cielo in attesa di scorgere delle prede. Arriveremo a Ljosnavollen – tempo permettendo nel primo pomeriggio. Ljosnavollen è caratterizzato da edifici del 19 secolo. Una fattoria di montagna dove ancora si fa allevamento in maniera tradizionale. Le mucche vengono munte due volte al giorno e dal latte si ricavano prodotti caseari che si possono gustare localmente.  Cena e pernottamento
Tempo di percorrenza 4 ore

Sesto giorno : LJOSNAVOLLEN/ FJELLNAS

Di buon mattino ci muoveremo verso il confine svedese. E’ la zone che in estate puo’vedere la presenza del bue muschiato – animale dell’ era glaciale che si attarda in questi altipiani in cerca di refrigerio. La lunga pelliccia che li avvolge è formata da 12 strati di lana – la piu’ impermiabile e potente in natura. Non è prudente avvicinarsi. Nonostante l’ aria pacifica e sorniona sono animali dotati di grande agilità. Questa ultime giornata sarà molto intensa , ma finalmente ci potremo rilassare in Hotel dove ci attenderà una bella doccia e la cena di arrivederci.

Settimo giorno : TRASFERIMENTO ROROS AEROPORTO/STAZIONE

Questo slideshow richiede JavaScript.

GRADO DI DIFFICOLTA’ :
  buoni camminatori . 20 km circa giornalieri

ABBIGLIAMENTO CONSIGLIATO

SCARICA IL PDF PER DETTAGLI E COSTI :